FONTI TRADIZIONI RICERCA

Tag: firmico materno

Firmico Materno domificava con le case uguali. Mathesis Libro II – 19.

Firmico Materno IV secolo d.C. astrologo di lingua latina di età tardoimperiale, nella sua celebre opera Mathesis (il testo astrologico più completo in assoluto che ci è arrivato dall’antichità) propone una descrizione delle 12 case e della loro suddivisione. Ovviamente non dice esplicitamente “io domifico le carte natali con le case uguali“, non c’era il termine di “case uguali” concetto coniato nei nostri tempi, ma in LIBRO DUE CAPITOLO 19 della sua Mathesis descrive la suddivisione delle 12 case LUNGO LA LONGITUDINE ECLITTICA ZODIACALE con una divisione a case uguali, testo che riporto prima in latino e poi in italiano (la versione italiana l’ho presa da una versione in inglese di Mathesis).

Libro 2 Capitolo 19, versione latina

Specialiter nunc duodecim locorum significationes explicare debemus ab horoscopo incipientes, ut expositis per ordinem omnibus confusionis obscuritas luminetur.

Primus est locus [idest] illa pars, in qua horoscopus est constitutus. In hoc loco vita hominum et spiritus continetur, ex hoc loco totius geniturae fundamenta noscuntur, hic locus ab ea parte, in qua fuerit horoscopus, vires suas per residuas partes XXX extendit. Est autem cardo primus et totius geniturae compago atque substantia.

Secundus ab horoscopo locus in secundo signo constituitur et accipiti initium a XXX. horoscopi parte et vires suas per XXX residuas partes extendit. Ex hoc signo spei ac possessionis incrementa noscuntur. Est autem piger locus ab horoscopo alienus; ideo et inferna appellatur porta, quod nulla cum horoscopo radiatione coniungitur.

Tertius locus est, qui in tertio ab horoscopo signo constituitur, qui a LX. ab horoscopo parte initium accipiens in XC. desinit. Ex hoc loco de fratribus et de amicis cuncta dicemus. Huic loco Dea p62 nomen est; est autem peregrinantis locus. Hic primus cum horoscopo tenui societate coniungitur; respicere enim horoscopum de exagono videtur.

Quartus ab horoscopo locus id est IMC. in quarto ab horoscopo signo constituitur, cuius initium a parte XC. profectum usque ad partem CXX. pervenit. Hic locus ostendit nobis parentes patrimonium substantiam fundamenta mobilia, et quicquid ad latentes et repositas patrimonii pertinet facultates. Est autem hic geniturae cardo, imum caelum autem ideo dicitur, quod in diametro MC. constituitur. Sed haec locus cum horoscopo maxima societate coniungitur, quia de quadrato horoscopum respicit et per quadratum ab horoscopo videtur.

Quintus ab horoscopo locus in V. ab horoscopo signo constituitur, qui a CXXI.º ab horoscopo parte initium accipiens usque ad CL. partem extenditur. Ex hoc loco filiorum numerus et generis qualitas invenitur. Appellatur autem Bona fortuna, quia locus est Veneris. Sed et hic locus cum horoscopo maxima societate coniungitur et interdum in diametro huius signi MC. pars constituitur. Ideo autem cum horoscopo maxima coniunctione sociatur, quia horoscopum <de trigono respicit et> de trigono ab horoscopo videtur.

Sextus locus in VI. ab horoscopo signo constituitur; qui a CL. parte horoscopi initium accipiens usque ad CLXXX. extenditur. In hoc signo causam vitii ac valitudinis inveniemus. Qui locus Mala fortuna appellatur ob hoc, quia locus est Martis. Est p63 autem etiam hic locus piger, quia nulla cum horoscopo societate coniungitur; sed interdum loci ipsius [sine] malitia sublevatur, si in eo loco stella collocata alia stella in X. ab horoscopo loco inventa prospera fuerit radiatione coniuncta.

Septimus locus in septimo ab horoscopo signo constituitur; qui a CLXXX. parte profectus usque ad CCX. extenditur et illic desinit; est autem initium eius in CLXXX. parte constitutum. In hoc loco alius cardo est geniturae; appellatur autem occasus a nobis, a Graecis vero, sicut superius diximus, dysis; qui cardo est contra horoscopi cardinem positus. Ex hoc loco qualitatem et quantitatem quaeramus nuptiarum. Sed et hic locus violenta cum horoscopo societate coniungitur; de diametro enim ab horoscopo videtur.

Octavus locus in VIII. ab horoscopo signo constituitur; qui a CCX. parte ab horoscopo profectus usque ad CCXL. partem extenditur et illic desinit. Hic locus epicatafora dicitur. Est autem piger locus, quia nec ipse aliqua cum horoscopo societate coniungitur. Ex hoc loco mortis qualitas invenitur. Scire autem nos convenit, quod nulla in hoc loco gaudeat stella nisi sola Luna, sed in nocturnis solummodo genituris. Nam si in hoc loco in nocturna genitura crescens Luna fuerit inventa et eam sic positam sine societate vel radiatione malivolarum stellarum Iuppiter <de> exagono vel trigono respexerit in domo sua aut in domo Veneris aut in domo Mercurii constitutam aut in domo Iovis vel <in> finibus earum quarum diximus stellarum, maximas decernit felicitates et ultra modum divitias et magnificas potestatum glorias et nobilitati ornamenta perspicua.

Nonus locus in IX. ab horoscopo signo constituitur; cuius mensura a CCXL. <parte> profecta usque ad CCLXX. partem extenditur. Est autem dei Solis locus. In hoc loco hominum sectas invenimus; est autem de religionibus et peregrinationibus. Et hic locus cum horoscopo maxima radiatione coniungitur; de trigono enim ab horoscopo videtur.

Decimus locus in X. ab horoscopo signo constituitur; qui a CCLXX. parte initium accipiens usque ad CCC. partem extenditur et illic desinit. Sed hic locus principalis est et omnium cardinum potestate sublimior. Hic locus a nobis medium caelum, a Graecis mesuranima appellatur; est enim in media parte totius mundi constitutus. In hoc loco vitam et spiritum, actus etiam omnes, patriam domicilium totamque conversationem invenimus, artes etiam et quicquid nobis artium suffragio confertur; ex hoc loco animi vitia facili ratione perspicimus. Huius loci potestas cum horoscopo . . . societate coniungitur; de quadrato <enim ab> horoscopo videtur.

Undecimus locus <in> XI. ab horoscopo signo constituitur; qui locus a CCC. parte profectus usque ad CCCXXX. partem constituitur. Appellatur autem hic locus a nobis Bonus daemon vel Bonus genius, a Graecis agathos daemon. In hoc loco medium caelum frequenter partiliter invenitur. Est autem locus Iovis et cum horoscopo non parva societate coniungitur; de exagono enim horoscopum videt <et> de exagono ab horoscopo videtur.

Duodecimus locus in XII. ab horoscopo signo p65 constituitur; qui locus a CCCXXX. <parte> profectus usque ad CCCLX. partem constituitur. Hic locus a Graecis cacos daemon appellatur, a nobis Malus daemon. Ex hoc loco inimicorum qualitas et servorum substantia facili nobis significatione monstratur. Vitia etiam in hoc loco et aegritudines invenimus. Sed et haec piger locus est, quia nulla cum horoscopo societate coniungitur. Est autem locus Saturni.

Libro 2 Capitolo 19 versione italiana

(Propongo una traduzione sintetica sottolineando in particolare le parti in cui si evince chiaramente il modo in cui Firmico descrive le case celesti).


In modo specifico è necessario spiegare il significato dei dodici luoghi, cominciando dall’oroscopo, affinché le tenebre della confusione possano essere illuminate, per mezzo di una spiegazione ordinata.

La prima casa è quella parte in cui viene stabilito l’oroscopo. In questo luogo è contenuta la vita degli uomini e dello spirito, da questo luogo si conoscono i fondamenti di tutta la generazione, questo luogo, dalla parte in cui era l’oroscopo, estende i suoi poteri attraverso le restanti 30 parti. Ma questo è il primo perno, il quadro e la sostanza di tutta la generazione.

Il secondo posto (seconda casa) dall’oroscopo è stabilito nel secondo segno e inizia a 30 parti dell’oroscopo ed estende il suo potere sulle restanti 30 parti (per parte si intende grado). Da questo segno conosciamo la crescita della speranza e del possesso. Ma questo è un luogo estraneo all’oroscopo; e quindi è chiamato porta dell’inferno, perché non c’è radiazione (ovvero aspetto, relazione) associata all’oroscopo (infatti inizio casa uno e inizio casa due sono per Firmico ad una distanza esatta di 30 gradi, questo non è un aspetto tolemaico).

C’è un terzo luogo, che è costituito dal terzo segno dall’oroscopo, che inizia da 60 parti dall’oroscopo e termina a 90 parti. Da questo punto diremo tutto sui fratelli e sugli amici. In questo luogo ha sede il nome della dea; ma è anche il luogo del pellegrino. Questo luogo guarda l’oroscopo per esagono.

Il quarto posto dell’oroscopo è l’IMC. La quarta casa è costituita dal segno che dall’oroscopo dista 90 parti e avanza fino a 120 parti. Questo luogo mostra la sostanza del patrimonio dei genitori, i fondamenti mobili e tutto ciò che appartiene al patrimonio latente e accumulato. Ora questo è il perno della generazione, e il cielo inferiore si chiama così, perché ha un diametro di 30. Questo luogo ha una grande associazione con l’oroscopo, perché è rivolto verso l’oroscopo attraverso un quadrato ed è visto attraverso il quadrato dall’oroscopo.

Il quinto posto è costituito dal quinto segno dall’oroscopo, che parte da 120 gradi dall’oroscopo e arriva fino alla 150. Da questo luogo si determina il numero dei bambini e la qualità della loro specie. E si chiama Buona Fortuna, perché è il luogo di Venere. …

Il Sesto posto è costituito dal segno dell’oroscopo che dista 150 gradi dall’oroscopo fino a 180. In questo segno troveremo la causa dell’infermità. …

Il settimo luogo è formato dal settimo dal segno partendo dall’oroscopo che parte da 180 gradi e “sale” a 210 di estensione e qui finisce (…) è il perno (angolo o cardine) posto contro il perno dell’oroscopo. Da questo punto, cerchiamo la qualità e la quantità del matrimonio. Ma anche a questo luogo è associata una violenta associazione con l’oroscopo; poiché l’oroscopo osserva con diametro. (…).

Ottavo posto è costituito dal segno dell’oroscopo che ha inizio da 210 gradi dall’oroscopo e prosegue a 240 e finisce lì finisce. Questo luogo è chiamato epicataphora. Ma è un luogo pigro, perché non è collegato ad alcuna associazione con l’oroscopo. Da questo punto si ritrova la qualità della morte. Ora ci conviene sapere che nessuna stella gioisce in questo luogo se non la sola Luna, ma solo di notte. Perché se in questo luogo si trova la Luna nella nascita notturna, ed è così posta senza associazione o radiazione di stelle malefiche, e se Giove guarda in esagono o trigono nella propria casa, o nella casa di Venere, o nella casa di Mercurio (…) decreta la felicità più grande e le ricchezze oltre misura e le magnifiche glorie delle potenze e gli ornamenti visibili della nobiltà .

Il Nono posto è costituito dal segno dell’oroscopo; la cui misura è 240 e sale fno a 270 gradi. Ora è il luogo del dio. In questo luogo troviamo le sétte degli uomini; quindi religioni e pellegrinaggi. E questo luogo è associato all’oroscopo con la maggiore radiazione; poiché l’oroscopo osserva con trigono.

Il decimo luogo è determinato dal segno che dall’oroscopo dista 270 portando la parte iniziale fino a 300 gradi e finisce lì. Questo luogo è il più importante e il più sublime in fatto di potere rispetto a tutti i cardini. (…) è situato al centro del mondo intero. In questo luogo troviamo la vita e lo spirito, anche tutte le azioni, il nostro paese di residenza e tutta la nostra condotta, anche le arti e tutto ciò che ci viene conferito dal voto delle arti. Da questo punto si vedono facilmente i difetti della mente. (…)

Undicesimo posto XI è costituito dal segno che dall’oroscopo dista 300 parti e si estende fino a 330. Ora questo luogo è chiamato da noi il Buon Demone o il Buon Genio, dai Greci agathos il demone. (…) è il luogo di Giove ed è collegato all’oroscopo da una non piccola relazione poiché l’oroscopo osserva per esagono.

Dodicesimo posto che è stabilito dal segno che dall’oroscopo dista 330 e sale fino a 360. Questo luogo è chiamato dai Greci demone, da noi demone Malus. Da questo punto conosciamo la qualità dei nemici e la condizione degli schiavi che ci viene mostrata (…) anche in questo luogo troviamo difetti e acciacchi. Ma questo è anche un luogo pigro, perché non è associato ad alcuna relazione con l’oroscopo (…) è il posto di Saturno.

Commento

Firmico propone in Libro Due capitolo 19 una suddivisione delle case celesti secondo una divisione che parte dal segno dell’oroscopo (grado da cui parte l’inizio della casa uno); seguono poi tutte le altre case che hanno tutte una ampiezza di 30 gradi esatti, quindi Firmico sta dividendo lo zodiaco tropico in 12 sezioni uguali, in quella che oggi chiamiamo “domificazione a case uguali”. Evidente inoltre che Firmico descrive le 12 case procedendo dalla Casa uno alla Casa due, tre, quattro e via dicendo seguendo l’ordine dei segni e quindi la distanza che viene data ad ogni casa celeste parte dall’Oroscopo vero cardine e vero inizio e segue un ordine semplicemente matematico secondo l’ordine dei segni. Questa è una domificazione che tiene conto del solo grado Ascendente, quindi del “punto di inizio” della natività, da questo grado si divide praticamente l’eclittica in 12 sezioni uguali. Segue un esempio di grafico celeste con domificazione a case uguali, che quindi rispetta la suddivisione dei luoghi celesti secondo la descrizione di Firmico Materno in Libro Due Capitolo 19 in riferimento alla nascita di Aleister Crowley (formato circolare e formato diamante).

Questa domificazione a me piace molto, perché è semplicissima e possiamo ricavare la domificazione calcolando il solo grado eclittico che sorge all’orizzonte, ovvero calcolato l’Ascendente, ricaveremo tutte le altre 12 case semplicemente. Ha ovviamente dei grandi limiti questa domificazione rispetto alla realtà della sfera locale.

/ 5
Grazie per aver votato!

Significato dell’Ascendente e dei Pianeti nei cinque Confini o Termini, secondo Matheseos Libri VIII (Firmico Materno)

Segue una breve traduzione su ciò che Firmico indica relativamente alla natura del confine o termine dell’Ascendente. Il confine o termine è una dignità essenziale che corrisponde ad una divisione del segno zodiacale in cinque parti, di diversa ampiezza e gradi. Ogni confine è rappresentato da un pianeta tra i cinque erranti ovvero Saturno Giove Marte Venere Mercurio. Firmico indica anche alcuni giudizi sui sette pianeti all’interno dei cinque confini.

Ho descritto in generale ciò che indicano gli angoli. Ora spiegherò nel dettaglio il significato dell’Ascendente situato nei termini (o confini) dei pianeti. Dovresti annotare con attenzione quanto sarà detto, e imprimerlo nella tua memoria. Altrimenti non sarai capace di interpretare i destini degli uomini.

TERMINE DI SATURNO

Se l’Ascendente si trova nei termini di Saturno, ciò renderà i nativi pigri, lenti, con pensieri nascosti in un profondo silenzio, saranno inclini alla malvagità e malevoli, estranei da ogni grazia e fascino, i loro piani tarderanno ad essere compiuti, la loro ostilità sarà rivolta contro tutti e la rabbia sarà prolungata. (…)

Saturno nei termini di Saturno, inclinerà a rinnegare i fratelli o li abbatterà affinché non ci siano eredi.

Se Giove è nei termini di Saturno renderà i nativi severi, avari e impuri.

Marte nei termini di Saturno renderà i nativi crudeli, criminali e mossi da malizia.

Il Sole nei termini di Saturno renderà moderati nel carattere, ma capaci ad ogni male velenoso, molti dei loro progetti rimarranno incompiuti.

Venere nei termini di Saturno inclinerà in amori ripugnanti e farà desiderare cose impure.

Mercurio nei termini di Saturno inclinerà crisi miserevoli spesso causate da crimini che portano in carcere.

La Luna piena o crescente nei termini di Saturno rende i nativi vuoti nella mente e nel corpo. Ma se calante, sporcherà tutto il corpo di umori maligni, causerà idropisia, renderà il nativo deforme, pallido o pazzo.

TERMINE DI GIOVE
L’Ascendente nei termini o confini di Giove indica virtù e saggezza.

Giove nei termini di Giove, renderà grandi nello spirito, ma feroci.

Saturno o Marte nei termini di Giove in un tema diurno, inclinerà il nativo al tradimento e non manterranno mai le loro promesse, fingeranno di avere saggezza o si crederanno saggi, occuperanno posti di basso rango…

Venere nei termini di Giove caratterizzerà ogni tipo di buona azione, ma il matrimonio non andrà a buon fine, saranno benevoli e raccoglieranno continuamente i frutti delle loro buone azioni, indicherà prosperità.

Mercurio nei termini di Giove farà uomini di buon carattere, estranei a ogni malizia, con una intelligenza chiara, profondi nel pensiero.

La Luna in questi termini indica ogni tipo di buona fortuna, specialmente una buona salute fisica che prevarrà sull’afflizione e sulla malattia.

Il Sole nei termini di Giove indica la stessa cosa della Luna.

TERMINI DI MARTE

Coloro che hanno l’Ascendente nei termini di Marte saranno contrassegnati da una mente acuta.

Saturno nei termini di Marte rende similmente acuti, ma inclina a frequenti reazioni furiose.

Marte nei termini di Marte di giorno spinge alla depravata avidità, e a ogni sorta di delitto, avventatezza, il nativo sarà coinvolto da continue disgrazie e costretti a faticare per vivere, ma in un tema notturno saranno coraggiosi ma crudeli, avidi e irregolari e inclini ad appropriarsi della proprietà altrui.

Il Sole nei termini di Marte fa le persone scaltre che tendono trappole.

Venere nei termini di Marte indica passioni e adulteri, saranno preoccupati del loro aspetto, saranno affascinanti e trarranno profitto dalle amicizie maschili.

Mercurio nei termini di Marte fa gli assassini e gli aggressivi, saranno intelligenti ma dediti alla licenziosità sessuale e all’ubriachezza, saranno generosi, spendaccioni, non mostreranno buon senso, avranno relazioni amorose illecite.

La Luna nei termini di Marte genera uomini che spiano i loro nemici in vari modi, ma che sono anche scoperti dai loro stessi nemici, sono appesantiti dalla fatica e subiscono ferite da ferro o fuoco. Ma la Luna piena in un tema diurno nei termini di Marte renderà forti nel corpo, la Luna calante di notte nei termini di Marte renderà forti e robusti nel corpo, ma costantemente in viaggio (o in movimento), per loro è sempre indicata una morte violenta.

TERMINI DI VENERE

Coloro che hanno l’Ascendente nei termini di Venere saranno musicisti o amanti della musica. Saranno gentili, benevoli, misericordiosi, desiderosi di aiutare tutti gli uomini. In un tema diurno ricopriranno alte cariche, saranno amici di persone potenti o prospere, avranno discendenti prosperi.

Coloro che hanno Saturno nei termini di Venere in un tema diurno odieranno le donne e il matrimonio. Se si tratta di un tema notturno, saranno impuri, non in grado di avere rapporti sessuali normali, saranno intrappolati in mostruosi vizi innaturali. Saranno nei guai a causa della natura mutevole dei loro piani e saranno odiati da tutte le persone rispettabili.

Giove nei termini di Venere rende gentili, sensuali, amanti del lusso, mai crudeli in alcun modo, moderati in tutte le loro attività, saranno artigiani famosi o ricopriranno posizioni elevate nei tempi.

Marte nei termini di Venere in un tema diurno indica sommosse, una vita turbata da rivoluzioni e disordini e pericoli a causa delle donne, saranno musicisti, organisti, poeti, scultori, artigiani di arti sottili, avranno un qualche talento. Marte nei termini di Venere in un tema notturno indica il matrimonio con una persona di alto lignaggio che porterà con sé enormi ricchezze, ma il nativo sarà tormentato da dolorose ansie, il matrimonio sarà litigioso.

Il Sole nei termini di Venere indica profitto, risulteranno inclinati in tutte le occupazioni e le amicizie avranno a che fare con persone potenti.

Mercurio nei termini di Venere renderà lussuriosi, intelligenti, di buon carattere, saranno piacevoli, amabili e dotti, astronomi, grammatici, poeti divini i cui canti hanno grazia e fascino, oratori dotati, i loro discorsi o poesie saranno lodati dai posteri.

La Luna nei termini di Venere farà gli artigiani di ottimo gusto e gli scultori popolari, questo specialmente in una nascita diurna. Ma in una carta notturna, indicherà occupazioni intorno all’acqua, come la pesca, oppure attività lontane dalla società umana. I nativi saranno gelosi, ma per il resto benevoli, e faranno tutto con moderazione equilibrata.

TERMINI DI MERCURIO

Coloro che avranno l’Ascendente nei termini o confini di Mercurio saranno letterati, dotti, retti nel giudizio, adempiranno fedelmente i compiti loro affidati, saranno nominati custodi o governatori di stati, amministratori responsabili o governatori del tesoro.

Se Mercurio si trova nei termini di Mercurio (specialmente quando in ascendente) creerà astronomi, astrologi, aruspici che predicono il futuro, saranno famosi e conosciuti in ogni modo.

Saturno nei termini di Mercurio renderà i nativi amareggiati, infelici, silenziosi, moderati nel parlare, custodi dei segreti, lavoreranno sodo, faranno progressi lentamente e avranno una cattiva reputazione tra la gente, perché saranno avvelenatori, ardenti di rabbia continua, useranno ogni sorta di veleno… saranno abituati a predire il futuro attraverso i sogni, ma tenderanno ad essere avventati nel dare consigli, gli affari degli uomini dipenderanno dalla loro intercessione.

Giove nei termini di Mercurio renderà medici o persone abili nella legge, saranno amministratori o notai famosi e rispettabili, saranno popolari, ma spesso coinvolti in adulteri.

Marte nei termini di Mercurio renderà i nativi forti, ma anche spudorati, saranno infiammati di rabbia, sputeranno malvagità, saranno malevoli, costantemente in lotta contro gli altri, crudeli, avventati, inclini a saziarsi di vizi, volubili, facilmente persuasi a cambiare idea, imbroglioni, assassini, dediti a ogni tipo di crimine. Ma in un tema notturno tutto questo sarà alleviato e saranno noti e popolari nello stato.

Il Sole nei termini di Mercurio renderà i nativi famosi e nobili, noti per aver adempiuto e ricoperto molte posizioni e azioni (specialmente se in ascendente). E se Mercurio stesso è congiunto al Sole nei termini di Mercurio renderà pieni di saggezza incorrotta e se alla congiunzione (del Sole e di Mercurio) vi è anche Venere nello stesso termine di Mercurio, renderà i nativi grandi, fortunati, attraenti.

Venere nei termini di Mercurio indica la stessa cosa di Mercurio nei suoi termini, inclinerà felicità, erudizione, eleganza, amanti della musica, con dono dell’oratoria, saranno in grado di persuadere la moltitudine a ciò che desiderano.

Ma se la Luna è nei termini di Mercurio saranno allora poeti famosi, tutti questi ottengono fortuna specialmente se in Ascendente (per esempio Ascendente nei termini di Mercurio con Luna congiunta nello stesso termine, e quindi Luna in Ascendente congiunta al suo grado), e se la nascita è diurna produrrà artigiani con abilità eccezionali, in un tema notturna indicherà facilità in tutte le arti, i nativi saranno intelligenti, competenti, scelti per ogni occupazione (duttili e capaci in tutto), non mostreranno pubblicamente i loro sentimenti e disprezzeranno ogni manifestazione esteriore di dolore o sofferenza.

FONTE MATHESEOS LIBRI VIII FIRMICUS MATERNUS

/ 5
Grazie per aver votato!