Con il gruppo di studio 2024 abbiamo svolto un’esercitazione collettiva sulle prime osservazioni e primi orientamenti relativi alla natività di Liz Taylor. Questo il report che l’esperienza di gruppo ha portato a termine.

Liz Taylor nasce a Londra il 27 febbraio 1932 alle ore 2:30 am. Domificazione Regiomontano.

Valutazioni preliminari

  1. Nella prima “visione di insieme” abbiamo osservato le longitudini e latitudini dei pianeti, e osservato le coordinate relative all’altezza degli astri. Mercurio è il pianeta più basso, Giove quello più alto. La Luna è prossima al suo ventre (anche se non lo raggiunge al massimo delle possibilità) ovvero ha una latitudine molto elevata -4°.
  2. Abbiamo osservato che solo Venere risulta essere in una casa angolare e presso l’angolo della IV casa, il Fondo Cielo. Questo pianeta nelle prime osservazioni di insieme acquisisce una interessante forza accidentale, per la posizione angolare.
  3. Abbiamo osservato che a livello essenziale il Sole risulta peregrino, tutti i pianeti sono di moto diretto tranne Giove che è retrogrado, tutti i pianeti sono libri dai raggi tranne Marte e Mercurio che sono nel range di combustione.

Abbiamo voluto sperimentare la tabella di Wiliam Lilly attribuendo ai pianeti un punteggio base, in particolare qui seguono i punteggi relativi ai cinque erranti, che ci ha permesso di discutere e ragionare su ogni condizione essenziale e accidentale dei diversi astri coinvolti.

Il gruppo di studio ha osservato, nella prima fase preliminare, che:

  • Luna Sole sono entrambi in segni femminili
  • Venere Marte scambiano interessanti dignità (mutua ricezione)
  • Sole Venere scambiano interessanti dignità (mutua ricezione)
  • Luna Venere sono entrambi disposti da Marte
  • Ascendente e Sole sono entrambi disposti da Giove che è in ottava casa e retrogrado
  • Unico pianeta angolare è Venere, in esilio ma ha ottenuto un punteggio di +14 secondo la tabella di William Lilly e quindi detiene una certa forza perché è appunto angolare, ma anche di moto diretto, occidentale, libera dai raggi e in trigono a Giove (anche se non perfettamente partile).

Determinazione del Signore della Genitura

Abbiamo deciso di calcolare il Signore della Genitura tenendo in considerazione le regole di ibn Ezra. Per esempio, la sizigia è plenilunica. L’autore indica che anche nel plenilunio sempre va considerato il grado lunare a prescindere se la Luna è sopra o sotto l’orizzonte. Abbiamo poi preferito scegliere per i signori della triplicità solamente quello indicato dalla fazione (che in questo caso è notturna) unitamente al compartecipante, escludendo quello contro fazione. Il metodo ibn Ezra ha eletto a Signore della Genitura VENERE.

Abbiamo notato che Marte-Venere ottengono un punteggio simile. Leggermente avvantaggiata Venere, quindi, se volessimo dare un peso anche a Marte abbiamo notato come la natività proponga una comunicazione molto interessante tra i due pianeti, quella di mutua ricezione essendo Marte nell’esaltazione di Venere e Venere nel domicilio di Marte. Le mutue ricezioni Venere-Marte conferiscono indubbiamente carisma, fascino, determinazione specialmente nell’animo sensitivo, nelle pulsioni, nel provare, esprimere o avere a che fare con il mondo delle passioni essendo entrambi pianeti notturni. Tuttavia, valorizzando leggermente di più Venere, il Signore della Genitura è all’interno di una sua debilità: pur essendo forte e angolare è un indizio di licenziosità: Venere in generale come signore della genitura indica chi avrà a che fare con i piaceri, con il godimento di ogni appetito, chi sarà intemperante, ma anche elegante, chi ama le cose belle e lussuose, l’arte, la convivialità, il divertimento, i legami affettivi, chi avrà grazia tuttavia essendo in esilio può colorare queste caratteristiche di indolenza, adulterio. Avendo un legame a Marte di mutua ricezione (figura benigna) il desiderio di esprimere e soddisfare le proprie pulsioni è certamente sottolineato, l’Essere è tutto centrato sull’espressione delle pulsioni che sono centrate nella vita dell’individuo e tutto si muove verso il loro ardente soddisfacimento.

Determinazione del Temperamento

Seguendo il metodo del 500, abbiamo stabilito i diversi comportamenti degli astri e i relativi calcoli aurei hanno evidenziato una abbondanza di freddo mista a umidità, è comunque presente anche una buona componente di calore.

Abbiamo giudicato il temperamento flemmatico, nella lezione relativa, come quel temperamento in cui prevale pigrizia e la necessità, dell’individuo, di soddisfare i bisogni vegetativi del corpo, è comunque un temperamento pacifico, diplomatico, cordiale, creativo, sognatore e idealista, ma i lati negativi sono quelli dell’arrendevolezza, della lascività. Amano ambienti che promuovono il contatto con la natura, si muovono secondo i tempi stagionali e sono quindi molto condizionati dagli ambienti esterni, essendo un temperamento significato da Luna Venere sono comunque amabili, a volte un po’ incostanti, amano tuttavia per il principio contraria contrariis curantur relazionarsi con ambienti caldi e secchi, che compensano o cercano di compensare il temperamento flemmatico. Seguendo le indicazioni di Ranzovius, abbiamo determinato il pianeta descrittore del corpo che è GIOVE.

Tra i pianeti emersi Giove Marte ottengono il punteggio più alto. Abbiamo scelto Giove perché la Luna ha una relazione con Giove applicativa e il corpo tenderà ad esprimersi con valenze gioviali.

Corpo natura Giove: Statura alta, portamento eretto, carnagione ambrata, colorita, piacevole, viso ovale, allungato, carnoso, fronte alta, grandi occhi, capelli soffici, stomaco prominente, cosce e gambe forti e proporzionate, piedi lunghi, nel parlare è sobrio e serio. Ed essendo nella natività occidentale rispetto al Sole, la carnagione è gradevole, la statura tenderà ad essere più bassa rispetto a un Giove orientale.

Segno del Dominatore del Corpo, Leone: Figura eretta, ampio viso, cosce magre, anche larghe, di bell’aspetto, naso grande, ampia bocca, denti separati, ventre prominente.

Signore dell’ora Sole tinge il corpo di zone chiare o giallastre. Fierezza, modo regale ed elegante, gioiosità, vitalità, fare amichevole, ma anche da comando e da guida.

Determinazione inclinazioni sessuali e questione relazione

Abbiamo scelto di valorizzare in particolare le inclinazioni sessuali, constatando che la natività è biologicamente femminile e che il tema di nascita nei significatori principali della polarità sessuale (Sole Luna Marte Venere dove abbiamo dato un peso maggiore a Luna e Venere) propendono per una polarità maschile 5 e una polarità femminile 7: c’è dunque concordanza tra dato biologico naturale e cielo della natività. Venere poi ha ottenuto nel calcolo della fortuna e sfortuna degli astri un punteggio molto positivo (+14), tale accordo può conferire una certa sicurezza di sé, le passioni sono decise e desiderose di esprimersi.

Analizzando nel dettaglio Marte (come virilità) e Venere (come appetito sessuale) abbiamo valutato che:

  1. Marte è invisibile in un segno femminile (FEMMINILIZZATO)
  2. Marte è orientale al sole (MASCOLINIZZATO)
  3. Marte è diretto (MASCOLINIZZATO)
  4. Marte è in un quadrante femminile e in un segno femminile (FEMMINILIZZATO)
  5. Venere è occidentale al Sole (APPETITI FEMMINILI)
  6. Venere è in un quadrante maschile e in un segno maschile (APPETITI MASCHILI)
  7. Questa analisi ci ha portato a identificare un buon equilibrio nella virilità (che significa capacità di agire, audacia e capacità di esprimere le proprie pulsioni) e appetiti equilibrati ma anche desiderosi di sensualità.

Sono tuttavia le figure tra significatori della sessualità a confermarci alcune questioni:

  • Mercurio Marte sono in relazione con una commistione solare: Mercurio-Sole-Marte uniti amplificano gli appetiti sessuali perché Marte è in mutua ricezione a Venere e il Sole è in mutua ricezione a Venere, desiderio di accoppiarsi e intraprendenza nelle relazioni e nell’espressione dei desideri e dei piaceri.
  • Relazione Venere Marte per mutua ricezione, scambiando importanti dignità è a favore dell’intraprendenza sessuale e di una certa virilità nel fare e nel decidere.
  • Scambio Venere-Mercurio per confine. Vettio Valente suggerisce che gli scambi di confine Venere Marte possono indicare desiderio di accoppiarsi, ovvero un’elevata predisposizione alle relazioni. Mercurio è nel confine di Venere. Venere è nel confine di Mercurio.

Tuttavia le relazioni possono essere con partner che subiscono danni o con partner che causano danni, questo perché:

  • i significatori del partner sono, secondo le indicazioni di William Lilly, Marte in un tema notturno di una donna unitamente al Governatore della VII casa che è significatore accidentale, entrambi Marte Mercurio sono combusti e tale condizione per le questioni della relazione possono indicare partner che subiscono danni o partner che causano danni al nativo;
  • le relazioni possono essere numerose perché il segno della VII è bicorporeo come anche bicorporei (doppi) sono il segno di Marte (significatore naturale del partner) e il segno di Mercurio (significatore accidentale) sempre secondo le indicazioni di William Lilly
  • la licenziosità, i tanti matrimoni, o le tante relazioni, l’infedeltà, emerge inoltre da una abbondanza di segni curvi: il segno della VII casa, del governatore della VII casa, del Sole, di Marte, di Venere, del signore della genitura, sono tutti segni curvi che significano instabilità, ambiguità, propensione a relazioni instabili o tradimenti, almeno nella questione delle relazioni e dell’affettività;
  • inoltre nei significatori della relazione c’è una predominanza di segni bicorporei che indicano relazioni ambigue, poca fiducia in sé stessi, o cose che appaiono ma ne nascondono altre, quindi molti partner, o più partner, o una certa instabilità nelle relazioni;
  • la predisposizione alle relazioni, seguendo una regola di William Lilly, è confermata dai segni della triplicità acquea che rintracciamo nei significatori del partner, Marte e Mercurio.

LUNA CORRE A VUOTO

Abbiamo valutato la condizione di void relativa alla Luna, tale condizione è stata basata sul periodo di nychthemeron  entro il quale la Luna non realizzerà alcun aspetto partile pur comunicando debolmente con alcuni pianeti non realizzerà nelle 24 ore un aspetto significativo per escludere la condizione void. Questo ci ha portato a indentificare, essendo la Luna Almuten della V-VI casa una fragilità o una certa instabilità nell’espressione dell’amore e degli appetiti (V casa come luogo di gioia di Venere) e una certa debolezza dell’animo sensitivo, pur essendo la Luna comunicante con Mercurio, ma entrambi Luna-Mercurio sono in debilità essenziale: possibile vulnerabilità nell’animo sensitivo e nei pensieri del nativo.

Abbiamo tralasciato altre questioni, incluso lo studio delle stelle fisse, argomento che ancora deve essere approfondito nel gruppo 2024.

Queste in grande sintesi le questioni emerse durante l’esercitazione condivisa che ha avuto lo scopo di ripercorrere alcuni approfondimenti svolti dal percorso del Gruppo 2024 in attesa di riprendere la teoria e la ricerca sui capitoli della natività, e ha avuto lo scopo di esercitare il gruppo ad una osservazione di insieme di una natività. Prossima natività in esame, dove saranno invece trattate le inclinazioni psicologiche, è quella di van Gogh.

/ 5
Grazie per aver votato!